Wallet Portafoglio virtuale

Il wallet Portafoglio virtuale è usato per ricevere, mandare e custodire crypto valute come Bitcoin.

wallet portafoglio virtuale

Ci sono vari tipi disponibili sul mercato:

di custodia, non-custodia, online, offline, su carta ecc…

In seguito spiegheremo brevemente le opzioni attualmente disponibili.

Che cos’è un Wallet portafoglio virtuale ?

I wallet o portafogli in questo caso virtuali sono software che permettono di fare transazioni e vedere il proprio bilancio.

Tuttavia non deve essere per forza inerente alle Crypto, l’esempio di uno dei più conosciuti è Paypal o Alipay.

Ogni wallet è diverso, ma in generale, avranno la funzione di custodire una o più nel nostro caso, Cryptovalute in specifici “indirizzi pubblici”.

Come Funziona

Pensate all’indirizzo pubblico come al vostro numero di conto bancario,

formato da lettere maiuscole e minuscole e da numeri normalmente di 22 caratteri.

Ogni indirizzo appartiene ad una specifica valuta,

Se volete ricevere o mandare Bitcoin avrete bisogno di un indirizzo specifico per Bitcoin,

per Ethereum uno specifico per Ethereum e cosi via.

Dal portafoglio si potranno effettuare transazioni ad altri indirizzi, a patto che tu sia il proprietario di quell’indirizzo.

Per provare che l’indirizzo e il tuo in portafogli di non-custodia verranno fornite delle “chiavi private” sempre una stringa formata da numeri e lettere, che come dice il nome è privata, cioè che appartiene solo a te e da non condividere con nessuno,

saranno le tue chiavi di accesso con le quali avrai potere di usare il tuo wallet.

Praticamente il Wallet portafoglio virtuale è come la tua banca online,

le “chiavi pubbliche” il tuo numero di conto,

le “chiavi private” la tua password o PIN di sicurezza.

RICORDA DUNQUE: Mai fare vedere a NESSUNO la tua chiave privata!

Tipi di Wallet

I Wallet si differenziano in base all’utilizzo dello stesso, da dove può essere usato, e da chi possiede le “chiavi private”. Alcuni possono essere compresi in più categorie. In seguito spieghiamo a grosse linee le differenze:

  • Wallet con nodo: E’ un wallet dove l’utente controlla le chiavi private e ospita una copia della Blockchain, in poche parole il portafoglio scaricabile dal sito ufficiale del “coin”. Sicuro, affidabile e “ufficiale” nel senso che e costruito dai creatori del sito e della valuta stesso ma c’e da ricordare che le Cryptovalute sono decentralizzate e non c’è autorità centrale. Per scaricare questo tipo di Wallet saranno necessari più o meno 200 mb. sul proprio PC, che e` lo spazio che necessita la Blockchain.
  • Wallet di custodia: Sono di solito i wallet incorporati negli Exchanges, dove l’utente non controlla le chiavi. Comodi se fate trading ma poco sicuri.
  • Wallet da desktop: Il piu comune. Di solito una App connette la cryptovaluta col cliente.
  • Wallet mobile: Un wallet utilizzabile da telefono, molti possiedono il lettore di codice QR per veloci pagamenti.
  • Online wallet: é un wallet basato su una pagina web. L’utente non scaricherà un’App, ma il Wallet e ospitato dal server (reale o virtuale). Alcuni online wallet sono “ibridi” permettono cioè di criptare i dati privati prima di essere mandati al server online.
  • Software Wallet: Anche conosciuto come “hot wallet”. Caldo in italiano in quanto e potenzialmente attaccabile da tentativi di hackers. Sono tutti quei wallet basati su un programma da PC.
  • Hardware Wallet: Anche come conosciuto come “cold wallet”. Freddo in italiano perche inattaccabili da tentativi di hackers. Sono dispositivi dedicati specificamente per immagazzinare le vostre cryptovalute e tenerle sicure, ad esempio attraverso una chiavetta USB. Questi dispositivi possono interagire con programmi online ma poi possono essere scollegati e tenuti offline per trasporto e maggiore sicurezza.
  • Paper Wallet: L’utente può stampare un codice QR con sia le chiavi pubbliche che private, e ciò vi permetterà di mandare e ricevere valute digitali ma evitando di memorizzare alcun dato online.

I wallet inoltre possono essere specifici per un solo tipo di “coin” o possono supportare piu` valute valute come Exodus.

In conclusione, ci sono molte scelte. Il nostro preferito tra i software wallets e Exodus(potete leggere come usarlo nell’altro articolo cliccando QUI ) semplice e sicuro, può contenere molte valute. Ma a volte nel mondo “Crypto” sorgono altre esigenze quindi la scelta dipende dalla vostra situazione personale. Se fate trading per esempio, può essere comodo usare un “exchange wallet” tipo Coinbase o Binance, con i relativi prodotti che offrono.

In generale, vi consigliamo di comprare da Coinbase, mandare su Exodus e da la effettuare i vostri pagamenti in maniera anonima e sicura.

Soprattutto se siete alle prime armi fate le cose semplici, col passare del tempo potete esplorare sempre di piu` tutte le altre opzioni sul mercato.

Se volete invece comprare una grossa quantità di cryptovalute per tenerle come investimento a lungo termine (in termine crypto HODL) vi consigliamo di procurarvi TREZOR (la chiavetta USB) che potete facilmente collegare al vostro Exodus. Una volta inviate le vostre cryptomonete sul Trezor potete scollegarlo dal computer e tenerlo in un posto sicuro a casa vostra. Avrete cosi la Banca a domicilio!

Avendo ora appreso maggiori info a riguardo di Wallet Portafoglio virtuale puoi leggere la guida pubblicata in un altro articolo QUI per potere metter in pratica quanto fino a qui appreso.

In conclusione ci preme ricordare che l’idea di BTChoise.com nasce per rendere di facile utilizzo il semplice utilizzo delle Cryptovalute dall’acquisto alla vendita, all’utilizzo come semplice sistema di pagamento.

Per questo motivo se non ti è chiaro qualcosa lascia pure un messaggio tra i commenti sarà un piacere provare a rispondere alle vostre domande.